La mia versione della Torta di Pane

Vi voglio proporre una ricetta golosa: la Torta di Pane.

E’ perfetta per tante situazioni, dalle merende alle colazioni, dai party agli attacchi bulimici notturni. Ve la propongo in una versione molto personale. E’ esattamente quella che preparavo da adolescente nelle giornate di pioggia a casa della mia migliore amica. Quando stavamo ore insieme a chiaccherare, a ricordare e a immaginare il nostro futuro. E’ quindi per me la ricetta del cuore, piena di ricordi oltre che di sapore. Oggi è diventata la torta preferita di mia figlia.

E’ un dolce “povero”: si preparava per riutilizzare il pane raffermo avanzato sostituendo la farina, mescolato insieme a frutta secca o uva sultanina, ingredienti semplici e genuini.

La mia versione non prevede nè burro né olio, sostituiti da panna. Per una versione più salutare e leggera, la panna può essere completamente rimpiazzata dal latte, nella quantità sufficiente per rendere l’impasto morbido.

A metà o fine cottura potete divertirvi a decorarla come più vi piace. Noi generalmente spolverizziamo la superficie con praline di cioccolato, codette e pupazzetti di zucchero. A voi la scelta.

E ora, via in cucina. Preparate gli ingredienti!

200 g di pane grattuggiato

80 g di zucchero

100 g di cioccolato fondente in pezzi

4 uova intere

200 g di amaretti sbriciolati

1 confezione di panna liquida

Latte q.b.

 

Mescolate tutti gli ingredienti fino a formare un impasto morbido. Attenzione a non farlo diventare troppo liquido, altrimenti la torta potrebbe rimanere poco cotta al suo interno.

In forno per 30 min. a 180°

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.