Piccoli esploratori: tre libri per imparare ad amare la natura

Tante sono le evidenze scientifiche sull’importanza e i benefici del gioco all’aperto, sia dal punto di vista fisico, psichico che per lo sviluppo cognitivo. Nel gioco all’aperto i Paesi del Nord Europa sono dei maestri: ogni giorno, in qualunque periodo dell’anno e in (quasi) tutte le condizioni atmosferiche, passare del tempo fuori fa parte della routine scolastica. Il segreto in questi casi è vestirsi adeguatamente!

Negli ultimi anni anche in Italia si stanno facendo conoscere le “scuole nel bosco”, nate in Europa del Nord nel dopoguerra e dedicate alla prima infanzia, dai 3 ai 6 anni. La pedagogia del bosco si basa sull’importanza dell’esperienza nella natura, che incoraggia un’educazione ambientale attraverso il rispetto e la relazione con l’ambiente naturale, gli animali e le piante.

Quindi, approfittiamo della primavera che sta esplodendo in questo periodo per andare fuori e scoprire quanto di bello e interessante la natura ci offre e lasciamoci sempre accompagnare nelle nostre esplorazioni da alcuni bei libri!

Ecco quindi le mie proposte tra le pubblicazioni degli ultimi anni:

  1. Come è nato il Signor Albero

Agostino Traini

Il Battello a Vapore – Piemme

+3 anni

Questo libro fa parte di una collana riuscitissima, il Mondo del Signor Acqua, che avvicina i più piccoli alla scoperta del mondo e dei suoi misteri.

In particolare, il libro che ho scelto di presentarvi illustra con semplicità ma con rigore scientifico la nascita di un albero di ciliegio: accompagnamo quindi Ago e il suo amico Pino in un viaggio onirico che li porta ad attraversare le varie fasi di crescita dell’albero, dal frutto mangiato dagli uccelli al seme che viene calpestato da un capriolo nella terra, e alla crescita dei primi germogli grazie all’aiuto del Signor Acqua, dell’aria e del sole.

Le illustrazioni molto colorate e con dettagli da ricercare accompagnano il nostro bambino nella scoperta della natura.

Alla fine del libro trovate anche delle semplici attività da fare insieme.

L’autore del libro, Agostino Traini, si presenta nelle ultime due pagine in maniera simpatica ed interessante: è un modo originale per far conoscere ai bambini come nasce un libro!

 

2. Nell’orto

Emma Giuliani

Timpetill

+ 6 anni

Siete appassionati di giardinaggio e il vostro sogno è sempre stato quello di avere un orto?

Bene, con questo libro potrete condividere questa passione con i vostri bambini.

Andiamo insieme a scoprire l’orto di Elena e del suo bimbo Elio, e cosa succede nelle diverse stagioni che si susseguono.

La fine dell’inverno porta i primi fiori sui rami dei salici e dei noccioli, Elio aiuterà la sua mamma in primavera a rinvasare le piante che ne hanno bisogno e ad accudire e far crescere fiori, piante e verdure che in estate raggiungeranno il loro massimo splendore.

Impareremo cos’è un germoglio, sapremo distinguere un bulbo di giacinto da uno di tulipano, sotto le tante alette che contraddistinguono questo albo meraviglioso e curatissimo scopriremo cosa si nasconde dentro un seme di fagiolo o come si fanno delle talee.

“I giardini sono una delle forme dei sogni, come le poesie, la musica e l’algebra.” (Hector Bianciotti)

3. Là fuori – Guida alla scoperta della natura

Maria Ana Peixe Dias – Ines Teixeira Do Rosario

Mondadori

+ 9 anni

“Per migliaia e migliaia di anni ci siamo stati solo noi e la natura. E a dire la verità, non eravamo due entità separate, noi da una parte e piante, animali e fiumi dall’altra. Eravamo legatissimi. Anzi, noi per sopravvivere dipendevamo dalla natura: avevamo bisogno dei frutti e delle bacche che crescevano sugli alberi; dei pesci dei fiumi e del mare; degli animali grandi e piccoli che ci sforzavamo di cacciare”.

Intenzione delle autrici (due biologhe portoghesi) era quella di scrivere un libro che potesse essere incentivo a far uscire il lettore di casa e nello stesso tempo che fosse una guida con suggerimenti e informazioni pratiche per aiutarlo a godere il meglio di quello che c’è attorno.

Insieme a loro impariamo che spesso non bisogna allontanarsi troppo dalla città per scoprire che la natura è tutta intorno a noi: alberi e fiori, insetti e uccelli popolano anche le nostre strade, i nostri giardini e cortili, bisogna solo prestare attenzione e saper osservare.

Il libro ha una struttura molto semplice, suddivisa in capitoli dedicati ad alcune specie animali e vegetali che possiamo facilmente trovare in Italia e in Europa, e allo spazio che ci circonda e ai suoi elementi.

Accanto alle spiegazioni scientifiche troviamo anche suggerimenti pratici e attività da svolgere all’aperto, oltre a consigli su cosa è bene fare o non fare quando si esplora la natura.

Le bellissime tavole illustrate che accompagnano il libro sono molto suggestive e ricche di dettagli, che ci aiuteranno nelle nostre avventure all’aria aperta!

Alla fine del libro troviamo un breve glossario e una cronologia con alcune tappe importanti del mondo della scienza naturale.

Là fuori c’è un mondo immenso in attesa, sta a noi andarlo a scoprire!

E ora…buone letture a tutti!

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.