Lisbona e dintorni: tra luce e colori

“Per il viaggiatore che arriva dal mare, Lisbona, anche da lontano, si erge come un’affascinante visione di sogno, contro l’azzurro vivo del cielo che il sole colora del suo oro” [F. Pessoa] Sto leggendo Fernando…

Portogallo: alla scoperta dell’Algarve

L’Algarve è la regione meridionale del Portogallo. E’ da lì che salparono le caravelle dei grandi navigatori, tra cui Gil Eanes, che nel 1434 dimostrò che il mondo non finiva al Cabo Bojador, diventando l’artefice inconsapevole dell’inizio dell’epoca…

Un giorno a Firenze coi bambini

Un giorno a Firenze coi bambini si può fare, a patto di non lasciare nulla al caso. Se per alcune destinazioni ci si può permettere di arrivare avendolo deciso la sera prima, a Firenze no, a costo…

Shopping di primavera: come pianificarlo e cosa comprare

Tra le costanti dell’essere donna ci sono l’ansia da cambio armadio e la tendenza a indossare sempre gli stessi abiti, nonostante guardaroba apparentemente debordanti. Il mantra femminile in tema di abbigliamento è “Non ho niente…

Viaggiatori e non Turisti. Anche a Valencia

“Il viaggio, il vero viaggiare, è quando ti incammini su un sentiero aperto, accettando qualsiasi cosa che ti verrà incontro, che sia emozionante, esilarante, difficile o deprimente” Lo ha detto Andrew Evans, giornalista del National…

5 sogni per il 2017

Per il 2017 ho 5 sogni. Li voglio chiamare speranze. Piccoli, sottili cambiamenti di valori. Che nulla tolgono, anzi rafforzano i sogni, quelli grandi e giusti, che l’umanità nutre per se stessa. Non voglio parlare…

10 trucchi per appassionare i bambini alla frutta

Nell’assoluto sovraffollamento di informazioni sulle regole di sana alimentazione, c’è una affermazione che mette tutti d’accordo. Vegetariani, vegani, pesco-vegani, crudisti, amanti di carne e derivati animali, medici e ricercatori sono tutti concordi sul fatto che mangiare…

Adotto un bimbo a distanza dal Kenya grazie ad Amref

Diventare mamma ha risvegliato in me una sopita coscienza sociale. La richiesta di Amref di diventare loro ambasciatrice l’ha nutrita ulteriormente. E così ho deciso di adottare in Kenya un bimbo a distanza. A 18…